Copyright © 2019 - Nova Cana
La Provincia Pavese - 08 ottobre 2009 - pagina 25, sezione: Conaca

SANTA MARGHERITA.  Improvvisa trasferta lunedì da Casanova Staffora a Roma per Angela Volpini, la signora oltrepadana protagonista nel dopoguerra di storiche apparizioni mariane. E’ stata invitata da Bruno Vespa per una speciale puntata di «Porta a Porta» dedicata al rapporto tra guarigioni miracolose e fede mariana. Il caso che ha scatenato il dibattito è stata l’interrogazione presentata al ministro Sacconi da Maria Antonietta Farina Coscioni, parlamentare Pd in quota ai radicali.  La Coscioni ha chiesto al ministro di costituire una commissione che cerchi di risalire alla cause che abbiano determinato la recente clamorosa guarigione dalla Sla (Sclerosi laterale amiotrofica) di Antonia Raco. La stesa malattia che ha stroncato Luca Coscioni, il coraggioso esponente radicale che si era battuto per la ricerca sulle cellule staminali. L’iniziativa di Maria Antonietta Coscioni è tesa a capire se la guarigione della donna possa svelare alcuni segreti nascosti per la cura della malattia. Una richiesta vissuta da chi ha sofferto il problema in prima persona. Durante la puntata la stessa donna «miracolata» ha raccontato del suo viaggio a Lourdes e di come, qui, abbia trovato l’improvvisa capacità di alzarsi dal lettino e di camminare. Ospiti di Bruno Vespa anche Elisa Aloi, guarita a Lourdes nel 1958 dalla tubercolosi ossea, Claudia Koll, un’altra donna protagonista di un evento giudicato miracoloso, un vescovo e appunto Angela Volpini.  Dopo che è stata ricordata l’avventura delle apparizioni al Bocco in alta Val Staffora, Angela Volpini ha ribadito il fondamento del suo percorso di fede che si può sintetizzare nel richiamo a rimanere sè stessi e scegliere di amare. Bruno Vespa al termine della puntata ha ammesso di aver affrontato una tematica densa d’implicazioni che l’ha coinvolto sul piano emotivo come mai in altre occasioni. Alla fine nessuna risposta certa davanti alle telecamere, ma tanti interrogativi capaci di lasciare un segno sia in chi crede e in chi affronta laicamente il problema cruciale della sofferenza.
(f. g.)
«Vespa parla di miracolo, ospite Angela Volpini»
Condividi
Commenta