Copyright © 2021 - Nova Cana
Luca Guardabascio
Condividi
Commenta

4 giugno 1947, Casanova Staffora, un villaggio rurale nella Provincia di Pavia. Siamo in Italia, due anni dopo la seconda guerra mondiale, e la giovane Angela Volpini (7 anni) incontra una signora mentre si trovava in cima alla collina con i suoi amici. La bella Signora dice a Angela: “Sono venuta per insegnarvi la via della felicità sulla terra”. Da quel giorno, Angela diventa la protagonista di una stra
ordinaria esperienza mistica, avvenuta dal 1947-1956. Il documentario racconta come questa bambina è stato catapultata alla ribalta e all'attenzione di moltitudini di fedeli perché credeva
credeva che il mondo potrebbe essere un posto migliore grazie a questa sua esperienza di libertà, felicità e creatività, condivise ancora oggi nella comunità di Nova Cana, nello stesso villaggio rurale, dopo quasi 70 anni. Durante questo periodo, Angela ha conosciuto importanti personalità come papa Pio XII, Padre Pio da Pietrelcina, Pier Paolo Pasolini, Raimon Panikkar, Jean Paul Sartre e generazioni di persone da tutto il mondo che hanno voluto ascoltare la sua storia e comprendere la sua esperienza; altre personalità del mondo ecclesiastico, politico e culturale si sono recate per vedere il luogo dove era apparsa la Vergine Maria a questa giovane ragazza.
Luca Guardabascio ha lavorato al progetto con Manuela Orrù, collaboratrice del programma di Rai 1 "Porta a Porta". Il documentario (nel riquadro in alto potete vedere un trailer) è stato presentato in Svezia, in Portogallo e Spagna nel settembre 2013, e sarà proiettato in Russia, Albania e Spagna nel dicembre 2013, in Brasile e in Giappone (2014), in America (ottobre/novembre) e in Australia (estate 2014). Angela Volpini è una delle persone più importanti della comunità cattolica e cristiana nel mondo.
(Il dvd del documentario è in fase di presentazione e non è ancora distribuito).