Copyright © 2019 - Nova Cana

.

È il 1947 quando Angela Volpini, pastorella di sette anni, inizia ad avere delle visioni. È la Vergine Maria ad averla scelta per insegnare agli uomini la via della felicità sulla Terra.
Fra interviste, filmati dell’archivio Luce e paesaggi come tele pittoriche, prende forma la memoria di una ragazza diventata un’icona, seguita da masse di giovani rivoluzionari e intellettuali del calibro di Pasolini.
Intravedendo la possibilità per l’essere umano di superare la materia e toccare l’intangibile, l’opera prima di Massimo Arvat si fa' quasi ricostruzione storica, oscillando fra l’allucinazione psichedelica e il miracolo divino.
Massimo Arvat
Il cielo è sulla terra