Copyright © 2021 - Nova Cana
che l’uomo aveva smarrito nella sua interiorità: la divinità. Maria ha potuto conoscere l’amore del Padre perché da Lui si è distinta. A Dio non poteva arrivare che attraverso l’amore, non certo attraverso la morte. In Lei l’umanità trova la via della pienezza, fuori dalla morte e dal dolore: nell’amore. Fu assunta in cielo direttamente dalla pienezza della vita in tutta la Sua persona: anima, corpo e spirito. Se i nostri occhi non sono capaci di vederla sempre, è perché essi mantengono ancora la visione della morte come fine dell’uomo. Se il nostro cuore non è capace di sentirla, è perché in esso non c’è ancora puro amore. Se la nostra mente non è ancora capace di comprenderla, è perché non abbiamo osato ancora concepirci divini. Maria voleva dare a Dio il gusto fisico, umano del Suo creato. Voleva far sentire al Dio-Uomo le carezze di una madre, il profumo dei fiori, la bellezza della terra, la luce delle stelle, il calore del sole. Voleva che il Suo Creatore godesse come creatura quello che aveva creato. Lei è assunta in cielo, la donna vestita di sole, la donna del Magnificat, la donna del fiat, la donna della Concezione Immacolata, la donna che ha portato nel suo seno, e stretto fra le sua braccia il Figlio Creatore! La Donna dell’Apocalisse schiaccia il serpente e salva il Figlio.

testi tratti da: "La madonna accanto a noi" e "Capire Maria" di Angela Volpini
...Come a suo figlio Gesù fece presente che gli sposi non avevano più vino per continuare la festa dell’amore, così a noi, altrettanto figli, fa presente che occorre l’amore per continuare la festa della vita. Vedere Maria è vedere realizzata quella faticosa e tenue speranza racchiusa nel cuore degli uomini, e che gli uomini, a piccoli passi, traducono in storia. E’ leggere nella contemporaneità passato e futuro, e scoprire che la continuità della storia è l’amore di Dio e degli uomini. L’amore di Maria rende possibile l’Incarnazione di Dio, e quindi la Divinità degli uomini. Maria è il luogo dell’annuncio della divina umanità, perché Ella si è fatta immacolata umanità. Ella davvero ha schiacciato il tentatore, nella storia delle moltitudini. Gesù in Lei s’incarnò, perché gli diede la libertà di divenire figlio dell’Uomo, e di rivelare nella storia ciò che
Maria: l'umanità realizzata
Luciano Era
(segue  dalla pagina "Libri e Dvd")
Ed. Promedia
Condividi
Commenta